Qual è per te la stagione più bella dell’anno?
Io adoro la primavera, ed è ormai alle porte… Evviva!!!
La primavera è una stagione magica. Dopo i lunghi, freddi e scuri mesi autunnali e invernali, le giornate si allungano, si risveglia la natura e tutto diviene più colorato, dai balconi alla tavola, dai campi alle bancarelle dei mercati…Il sole scalda la terra, i semi germogliano, le verdure cominciano ad essere più varie, così come la frutta, e l’aria profuma di buono.
Si comincia a stare più all’aperto, l’umore diventa più allegro, si ha più voglia di movimento… insomma l’energia in ogni sua forma si smuove ed è tempo di rinascita.
Secondo la medicina cinese, la primavera è legata all’elemento del Legno, la cui qualità è l’espansione, il crescere in ogni direzione a simboleggiare la forza della natura. Si ha infatti in questa stagione il passaggio dallo yin (contrazione) invernale allo yang (espansione) dell’estate che determina un aumento del flusso di energia del corpo o Qi.
La primavera è il momento di mettere in moto le energie del corpo, a cominciare dalla purificazione fisica, mentale, emozionale, di mettere in atto la nostra capacità creativa, di prendere decisioni importanti, di andare avanti con maggior grinta e di fissare obiettivi personali e professionali e pianificarne il raggiungimento.
Nel nostro corpo, l’organo deputato alla purificazione, quello che si occupa di garantire e regolare questo movimento di energie, è il fegato.
Gli inglesi il fegato lo chiamano liver (da “live”, vita) ed è proprio l’organo legato alla vita per eccellenza! Il suo equilibrio determina la salute psicofisica ed influenza anche lo stato emotivo, perciò il suo benessere è fondamentale.
Il fegato è l’organo che dà all’uomo il coraggio di mettere in atto un proposito,
il fegato media la trasformazione di un pensiero in un’azione concreta”   R. Steiner
L’emozione maggiormente correlata alla funzione del fegato è la collera. Avete certamente sentito pronunciare, specie dai nonni, espressioni tipo “si è fatto il fegato marcio” o “si sta rodendo il fegato” per indicare qualcuno vittima dell’ira, della frustrazione, del risentimento e dell’irritazione. Se il Qi del fegato ristagna e non fluisce liberamente sarà più frequente sperimentare l’emozione negativa associata.
A livello fisico, la primavera diventa quindi il momento adatto per disintossicare e purificare il nostro fegato e ridare nuova energia e tonicità ai muscoli del nostro corpo.

Come fare?

Ci sono tanti modi per incominciare.

  • Fare un giorno (o almeno una sera) di digiuno alla settimana
  • Sospendere l’assunzione di zuccheri per almeno un mese
  • Bere una tisana depurativa alla sera per tre mesi
  • Cominciare la giornata bevendo un bel bicchierone di acqua tiepida limone e zenzero
  • Astenersi dall’assunzione di caffè, alcol e tabacco
  • Mangiare frutta e verdure di stagione (soprattutto quelle a foglia verde, ricche di folati, vitamine del gruppo B utili ai globuli rossi e al sistema nervoso, e la radice dalle proprietà magiche, il daikon, che ha la forma di una carota gigante bianca, preferibilmente biologico).

E per i muscoli?

Se siete appassionati di sport, sapete già cosa fare, ma se non lo siete, questo è il periodo giusto per cominciare a fare delle meravigliose passeggiate o giri in bicicletta, immersi nella natura, per attivare i muscoli di tutto il corpo ed anche gli occhi, che possono rilassarsi ad ammirare i paesaggi.
E se vivete in città come me?
Va bene lo stesso, in settimana a testa in su, osservando i colori del cielo ed i balconi fioriti e nel week end… rigorosamente fuori porta!
Buon risveglio!

Ti potrebbero interessare anche:

Mi occupo di coaching al femminile e lo faccio per aiutarti a riconquistare la fiducia in te stessa e a realizzare le straordinarie potenzialità della tua mente e del tuo corpo.

Post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.