Da poco meno di un mese ho iniziato la sfida dei “60 giorni di affermazioni positive”.
Mi è stata proposta da una mia collega, anche lei insegnante certificata del Metodo Heal your Life (Puoi guarire la tua vita), ideato da Louise Hay, e consiste nello scrivere ogni mattina appena sveglie l’una all’altra, l’affermazione guida del giorno e nel rispondersi semplicemente “E così è!”. In questo modo rafforziamo il pensiero, attiviamo il “gps” e prendiamo un impegno reciproco. Siamo giunte al giorno 27!

 Cosa sono queste “affermazioni”???

Le affermazioni positive le ho conosciute tramite Louise Hay e la loro potenza è incredibile!!!
Molti mi chiedono cosa siano esattamente le affermazioni ed io oggi vi parlo proprio di questo, di cosa sono, di come si scrivono, di quali sono gli effetti che hanno e… vi ricordate il post della scorsa settimana in cui vi parlavo della mission?  Vi dicevo che i modi che ci aiutano a scoprire qual è la nostra mission sono due, le domande di coaching (di cui vi ho parlato la scorsa settimana) e le affermazioni positive!
“Pronunciare le affermazioni è come piantare dei semi.
Prima germogliano, poi mettono radici
 e infine spuntano dal terreno.
Ci vuole tempo per passare dal seme
a una pianta completamente sviluppata.
Lo stesso vale per le affermazioni: ci vuole tempo
per passare dalla prima affermazione alla realizzazione finale.
Sii paziente” Louise Hay

Sapete quanti pensieri facciamo in un giorno? Più di 85.000 !!!
Sapete cos’è un pensiero? Un impulso elettrico.
I pensieri sono creativi, sia dal punto di vista energetico, ovvero attraverso i pensieri attiro a me persone e situazioni, sia dal punto di vista psicologico, in quanto i pensieri creano gli stati d’animo.
Se poi un pensiero lo ripetiamo tante volte, cominciamo a crederci sul serio, e quando ci crediamo sul serio diventa una nostra convinzione, accade che le convinzioni ci portano ad agire in un determinato modo: questo modo diventa uno schema di comportamento specifico legato proprio a quel pensiero iniziale.

Neuro biologicamente si è visto che ogni volta che facciamo un pensiero, attiviamo un collegamento neuronale ed ogni volta che continuiamo a ripetere quel pensiero il collegamento si rafforza, si mielinizza, diventando un percorso neuronale specifico. Se paragoniamo i nostri pensieri alla viabilità stradale, possiamo dire che nel nostro cervello i neuroni creano, attraverso i pensieri, tante strade. A seconda di quanto ripetiamo, crediamo, ci convinciamo della veridicità di quel pensiero, permettiamo alle strade di diventare stradine di campagna, o le sostituiamo costruendone altre più agevoli o edifichiamo vere e proprie autostrade!!! Quindi, se sono pensieri positivi, funzionali e costruttivi va tutto bene, ma cosa succede se invece sono pensieri negativi, disfunzionali, auto sabotanti, improduttivi???
La buona notizia è che quando non alimentiamo quei pensieri “negativi” che creano percorsi disfunzionali, anche le strade che avevano creato si indeboliscono e la viabilità diventa sempre più difficoltosa sino a che vengono dismesse, sostituite appunto da strade più agevoli.
Vi state chiedendo come si fa???
Ecco, è a questo punto che entrano in gioco le affermazioni, che vanno costruite e ripetute con costanza e pazienza sino a edificare dei veri e propri percorsi funzionali, delle nuove strade che sostituiranno le vecchie. Questi nuovi pensieri riguarderanno come vogliamo sentirci, da chi vogliamo essere circondati, le cose che vogliamo attrarre, e molto altro ancora.
Le affermazioni sono il punto di partenza del cambiamento, ed è come se dicessi alla mia mente “Mi assumo le mie responsabilità. Sono consapevole che c’è qualcosa che posso cambiare e lo farò”.
Ci sono delle regole per costruire le affermazioni:
• Vanno costruite in positivo (evitate di dire “ non voglio più ammalarmi”, questa non è una affermazione per avere buona salute, meglio invece affermare con chiarezza ciò che volete e non ciò che non volete. In questo caso la vostra affermazione può essere “Ho una salute perfetta”. E ricordate che anche le lamentele sono affermazioni… negative!!!! Agite, evitate di lamentarvi, cosa vi porta farlo?)
• Vanno costruite sempre al tempo presente, come se stessimo già vivendo quella situazione, quella emozione, quella vita, quel lavoro… (se diciamo “ho intenzione di” oppure “avrò” vi riferite a qualcosa che sta nel futuro e l’universo, come dice Louise, prende alla lettera i vostri pensieri. Quindi componete la vostra affermazione come se stesse già succedendo ora!)
• Vanno scritte. Scrivere un’affermazione ne intensifica il potere.
Queste sono le tre regole base per le affermazioni positive.
Il mio consiglio è iniziate subito!
E soprattutto iniziate subito a smettere di lamentarti: delle vostre relazioni infelici, dei vostri problemi, del vostro lavoro, dei vostri colleghi, delle vostre malattie, delle vostre mancanze, ecc. ecc. ecc. Evitate di dare la colpa agli altri per ciò che succede nella vostra vita, è solo uno spreco di tempo ed energia. Siamo noi gli unici responsabili dei nostri pensieri, delle nostre scelte ed attiriamo specifiche esperienze in base al modo in cui pensiamo.
Acquisire questa consapevolezza vi darà l’opportunità di cambiare.
Il mio secondo consiglio è iniziate subito!
Per darvi un esempio, ho selezionato 10 delle più belle affermazioni di Louise:
1. Mi amo e mi accetto così come sono.
2. Ogni mia azione attrae l’Abbondanza. Attiro la prosperità divina come una calamita.
3. Con il mio Pensiero ho il Potere di creare ciò che desidero
4. Oggi mi apro a tutte le splendide opportunità che la Vita mi offre.
5. Oggi l’Amore dissolve tutte le Paure.
6. La Vita è semplice, quello che fai ti viene restituito.
7. La mia giornata inizia e finisce con la Gratitudine.
8. Lascio andare il Passato. Mi vedo come un essere magnifico e vivo nel Qui e Ora.
9. Gli Abbracci uccidono la depressione, riducono l’ansia e rafforzano il sistema immunitario.
10. La Bellezza che mi circonda mi riempie di Meraviglia.
Belle vero?
Ed ora vi lascio il compito a casa di questa settimana, scrivete le vostre prime 10 affermazioni, una in ognuno di questi campi:
  • Salute
  • Autostima
  • Emozioni
  • Aspetto fisico
  • Relazioni
  • Lavoro
  • Soldi
  • Rapporti familiari
  • Spiritualità
  • Perdono
 Il mio terzo consiglio è iniziate subito!
…e se vi va condividete qui sotto nei commenti qualcuna delle vostre affermazioni.
La condivisione è crescita!
Sulla mia pagina Facebook Tiziana Giusto Empowering al Femminile, trovate le prime 27 affermazioni della mia sfida, qualcuna magari vi potrà ispirare.
Da settembre ripartirò con i week end Heal your Life in giro per l’Italia: Milano, Parma, Carpi, Pescara, Bari.
Per saperne di più sul metodo e sul corso scrivetemi.
Buon cammino!

Mi occupo di coaching al femminile e lo faccio per aiutarti a riconquistare la fiducia in te stessa e a realizzare le straordinarie potenzialità della tua mente e del tuo corpo.

Post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.