10 Mag 2017
“Sono stufa di impegnarmi, di lavorare tanto, di essere sempre precisa e disponibile con tutti, non conta nulla, va sempre tutto male, mi devo rassegnare!” … ecco ultimamente mi capita di sentire clienti e amici che esordiscono con frasi tipo questa, da cui si evince sicuramente una stanchezza mentale, ma anche una mancanza di obiettività.
Potranno capitare periodi particolarmente sfidanti nella nostra vita, ma siamo sicuri che tutto tutto tutto vada male e non ci sia neanche una cosa nella nostra vita che vada bene? E siamo sicuri che sempre sempre sempre vada male e che non ci sia un momento in cui le cose vadano bene?
Io sono sicura che non sia così. Parola di Tizi coach!
Accade spesso di avere una visione confusa e parziale di ciò che ci succede. Quando siamo stanchi perdiamo lucidità e obiettività cosicché può capitare che si dica “va tutto a rotoli” quando abbiamo problemi solo a lavoro, oppure “non ce la faccio più” quando siamo sfiancati da una relazione sentimentale litigiosa, per esempio, senza considerare invece che la nostra vita non è fatta solo di lavoro o di marito/compagno o figli o amici, ecc. bensì anche di quello.
Accade quindi che presi dallo sconforto in un’area della nostra vita, dimentichiamo di considerare tutto ciò che di buono c’è nelle altre, come ad esempio la salute, le amicizie, lo sport, solo per citarne alcune.
In supporto a questa visione parziale c’è uno straordinario strumento di coaching che ci aiuta a riflettere con chiarezza sui singoli aspetti della nostra vita, a disegnarne il quadro complessivo e a tracciare la rotta migliore da seguire: la ruota della vita.
“È meglio accendere un a candela che maledire il buio” Proverbio Cinese
La ruota della vita serve proprio a scattare una istantanea della tua vita al momento presente, ad analizzare lo stato delle diverse aree che la compongono e a prenderne consapevolezza.
È importante sottolineare che la ruota della vita fotografa il presente, il momento che stai vivendo ora, perché infatti vedrai che se rifarai lo stesso esercizio tra un paio di mesi, alcune aree potranno essere notevolmente cambiate.
La ruota della vita è disegnata come una ruota vera e propria, divisa in spicchi, ognuno dei quali rappresenta un’area della tua vita.
“Se ho fatto qualche scoperta di valore,
ciò è dovuto più ad una attenzione paziente che a qualsiasi altro talento” Isaac Newton

Ecco come fare:

Prendi un foglio A4 e disegna un cerchio grande, che dividerai in 10 spicchi. Poi dividi ogni spicchio in 10 parti con dei cerchi concentrici. Ogni spicchio rappresenta un’area della tua vita:
1. Fisico/Salute/Vitalità
2. Emozioni/Amore/Vita sentimentale
3. Famiglia
4. Ambiente/Beni materiali
5. Crescita personale
6. Amici/ Rapporti interpersonali
7. Lavoro/Carriera
8. Svago/Hobby/Divertimento
9. Finanza/Risparmi/Investimenti
10. Spiritualità/Missione personale/Contributo al mondo.

Ora passa in rassegna ognuna di queste aree e dopo averci riflettuto dovresti valutare  da 1 a 10 quanto sei soddisfatto in questa area (ogni cerchio concentrico all’interno dello spicchio rappresenta 1). Usa colori differenti per ogni spicchio.
Puoi cominciare dall’area che preferisci, l’importante è completarle tutte.
Esempio – Spicchio della Salute. Rispondi a domande tipo: Godi di buona salute? Hai un fisico tonico e allenato? Ti piace la tua immagine allo specchio? Assumi molti medicinali? Sei dinamico o sedentario? E così via…
Se va tutto benissimo datti un 10 e colora tutto lo spicchio, altrimenti colora solo la parte fino al punto in cui ti senti di essere ok, facendo una tua valutazione il più obiettiva possibile.
Quando avrai terminato, tracciando il perimetro dei tuoi risultati e ti apparirà una forma: quella sarà la ruota su cui poggia ora la tua vita!
Tranquilla! Molto probabilmente la tua forma non sarà tonda e forse non avrà neanche lontanamente l’aspetto di una ruota, ma questa è la tua istantanea ed è il punto da cui partire per lavorare sugli aspetti della tua vita che vuoi migliorare. È proprio lo scopo di questo efficacissimo esercizio: aiutarti a prendere consapevolezza della tua vita attuale.
Guardano la ruota ti sarà facile capire a cosa stai dedicando la maggior parte del tuo tempo, cosa stai trascurando e cosa dovrai migliorare per trovare il tuo equilibrio per far in modo che la tua ruota giri come meriti!
Quando l’ho fatto io per la prima volta questo esercizio, circa 5 anni fa, mi sono un po’ spaventata perché la forma che ne era venuta fuori era totalmente sgangherata… nello stesso tempo ho realizzato che, a differenza di ciò che credevo, nella mia vita c’erano aree piene (e quindi non era poi tutto da buttar via!) ed altre su cui dovevo migliorare notevolmente, sapendo di aver comunque tante cose buone su cui contare.
La buona notizia è che sei tu che ad avere in mano la tua vita e solo dopo aver capito che tutto dipende da te puoi cominciare ad agire per cambiare, sei tu che deciderai quale area ha più valore per te, dove vuoi migliorare, gli obiettivi che vuoi raggiungere e così potrai scrivere il tuo piano di azione.
Questo è un primo passo.
Se hai bisogno io sono qui per supportarti e fare il tifo per te!

Ti potrebbero interessare anche:

Mi occupo di coaching al femminile e lo faccio per aiutarti a riconquistare la fiducia in te stessa e a realizzare le straordinarie potenzialità della tua mente e del tuo corpo.

Post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.