Siamo in piena estate, che gioia!
Per molte sarà l’occasione di prendersi una pausa dalla routine, qualcuna di voi magari l’ha già fatto, qualcun’altra sta per partire, altre ancora contano i giorni che le separano dalle tanto agognate ferie e forse qualcuna staccherà nei prossimi mesi.
Una sola cosa è certa per tutte: siamo a metà anno inoltrato ed è ora di fare un check per vedere a che punto siamo rispetto agli obiettivi fissati a gennaio. Quale momento migliore della pausa estiva?
A proposito, gli obiettivi per l’anno li avete fissati giusto? E ci avete lavorato, vero? Avete forse spostato un po’ la rotta? Bene!
In ogni caso, nulla è perduto: è sempre il tempo giusto quando si tratta di andare a prenderci ciò che desideriamo!
Fissare gli obiettivi serve per dare una direzione alla nostra vita, per far si che la nostra mente si focalizzi a lavorare in quel senso e far in modo che passo dopo passo ci possiamo costruire la vita che desideriamo. Ti è ma capitato di dire “Ecco le cose accadano sempre agli altri!”? Beh! Può essere, e sai perché? Perché gli altri hanno le idee chiare, sanno dove vogliono andare, si pongono gli obiettivi e ci lavorano per raggiungerli?
Dove andrebbe a finire una nave senza rotta???
Oggi ti lascio alcuni suggerimenti per rivedere ed aggiustare il tiro dei tuoi obiettivi… per poter essere ancora più efficace!!!

5 consigli per restare sul pezzo

  • (Ri) Mettili per iscritto e scrivi i passi che farai per raggiungere quell’obiettivo
    Molti studi in ambito psicologico e delle neuroscienze hanno dimostrato quanto, scrivere i nostri obiettivi su un foglio o su un diario che si consulta regolarmente, aumenti l’efficacia nel raggiungimento degli stessi.
    Sei pronto a farlo? Armati di carta, penna e foglio e avanti a (ri) scrivere/ (ri) formulare i tuoi obiettivi da raggiungere entro dicembre 2017. Poi vai ancora più nello specifico e scrivi le azioni che devi compiere e quando esattamente le eseguirai. Più specifico sarai più efficace sarà il tuo percorso.
  • Modella chi l’ha raggiunto prima di te
    C’è qualcuno che prima di te ha già raggiunto il tuo stesso obiettivo? Bene: prendi questa persona come modello di ispirazione e se la conosci falle tutte le domande necessarie che ti possano far capire la sua strategia, come ha fatto a raggiungere quell’obiettivo, come ha utilizzato il tempo a disposizione, quali azioni ha compiuto per prime, quali sono le sue credenze e scrivi ciò che ti serve sul tuo foglio. Lasciati ispirare e poi passa all’azione.
    E se non conosci nessuno? Super: attiva la tua immaginazione. Che tipo di persona potrebbe riuscire a raggiungere quell’obiettivo? Di che risorse avrebbe bisogno? Come utilizzerebbe il suo tempo? Cosa dovrebbe credere per riuscire? Quali azioni dovrebbe compiere per prime? E così via… Lasciati ispirare dalla tua immaginazione e poi… passa all’azione!
  • Non rimandare a domani ciò che potresti fare… ora!
    Ogni qualvolta sei sul punto di rimandare qualcosa, che ti viene da dirti che sei stanca adesso ma lo farai domani, che non hai abbastanza risorse, tempo, idee, immaginazione, esempi, bla bla bla, ricordati che stai nutrendo pensieri disfunzionali che ti portano lontano dal tuo obiettivo!!! I pensieri sono nella tua zona di potere: cambiali!!! Se hai bisogno, alzati, bevi un bicchier d’acqua, ascolta una canzona, disegna, canta, sposta il focus e poi rimettiti all’azione!
  • Premiati
    Ogni volta che raggiungi uno dei passi prefissati che ti avvicinano al tuo obiettivo, premiati. È stato dimostrato che in questo modo viene rinforzato il nuovo comportamento e la nostra mente è incentiva a raggiungere il successivo per riceverne una nuova.
  • Entra nel tuo cerchio della vittoria
    Visualizza ogni giorno per qualche minuto il momento in cui avrai raggiunto il tuo obiettivo: come ti sentirai, cosa penserai, cosa ti dirai, come ti vedrai, cosa sentirai che gli altri dicono di te… e goditi la sensazione.
    Questo ti ricaricherà per affrontare ogni giorno ed ogni passo con entusiasmo e determinazione la strada per arrivarci!

Ed infine tieni attivo il tuo corpo: l’esercizio fisico stimola la secrezione di endorfine che producono sensazioni di rilassamento e di piacere ed impediscono allo stress di presentarsi per mettere i bastoni tra le ruote del carro dei nostri obiettivi. Basta una passeggiata di mezz’ora al giorno… e vedrai quante nuove straordinarie idee produrrai.

La prossima settimana, prima della mia pausa estiva, ti parlerò ancora di questo, ma da un altro punto di vista… stay tuned!
Buon cammino!

Mi occupo di coaching al femminile e lo faccio per aiutarti a riconquistare la fiducia in te stessa e a realizzare le straordinarie potenzialità della tua mente e del tuo corpo.

Post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.