22 Nov 2017

Lo scorso week end ho tenuto a Bari, la mia città, un corso del metodo Heal Your Life (Puoi guarire la tua vita) di Louise Hay, a 15 insegnati di un asilo nido che ha bimbi dalla nascita sino ai 7 anni.

Per me è stato un grandissimo onore poter portare gli insegnamenti di Louise in una scuola ed è stata soprattutto una immensa gioia essere chiamata dai tre direttori della struttura per tenere questo corso alle loro insegnanti. Quando ho chiesto il motivo per cui volevano tenere un corso di crescita personale per le maestre mi hanno risposto così: ci teniamo più di ogni altra cosa a dar loro strumenti utili di crescita personale sia per sé stesse e per poter essere ogni giorno il miglior esempio e guida per i bimbi con cui entrano in contatto. Chapeau!
Sono partita da Milano piena di entusiasmo e, non vi nascondo, tanta emozione.
Il week end intensivo del metodo è stato meraviglioso.

Ciò che mi sono portata a casa, è una immensa gioia nel vedere quanto questo metodo cambi le persone. E le cambia semplicemente perché quando le persone prendono consapevolezza dei propri schemi mentali disfunzionali, e decidono di mettersi in gioco, è in quello stesso istante che si avvia il cambiamento.

Ho il cuore grato.

E sapete qual è la cosa meravigliosa di quando metto il cappello di insegnante?
Che la prima ad imparare sono IO!!!

 Cosa imparo quando tengo un corso di crescista personale:

  • L’insegnamento non inizia e non finisce con le giornate ed i corsi di formazione
  • Io non sono più brava di loro perché sono di fronte a loro. Loro sono i miei migliori insegnanti.
  • Imparo di più facendo domande che… insegnando.
  • Quello che racconto e spiego è solo metà della storia. L’altra metà, quella emozionante, sono loro.

Io ho avuto la fortuna di scoprire Louise L. Hay e i suoi libri 7 anni fa, tramite il suo libro più famoso e che dà il titolo al suo metodo “Puoi Guarire La Tua Vita”. Quando l’ho letto sono rimasta estasiata.

È stato qualche anno dopo che l’ho ripreso in mano, in un momento buio della mia vita, uno di quei periodi sfidanti in cui sembra di essere entrati in una galleria a tratti senza neanche le luci e cammini, corri, ma la fine, la luce non appare mai. E da lì è iniziato il mio cambiamento… sino a diventare insegante del suo metodo.
Oggi ringrazio anche quei momenti di sofferenza, quei momenti in cui ho pianto tanto da non avere più lacrime, ho urlato tanto da non avere più voce. Ringrazio ogni singolo momento perché è grazie a loro che sono arrivata a prendere le mie decisioni, a capire quale era la mia strada, grazie a quei dolori ho capito prima che volevo andare via da quelle situazioni e poi che volevo andare verso i miei obiettivi, volevo andare a prendermi l’amore per me stessa, volevo riafferrare la mia vita ed essere felice.

Cosa ho imparato da Louise e di me stessa:

  • Ho imparato ad amare me stessa per quella meraviglia unica che sono (così come lo sei tu che leggi!);
  • Ho imparato ad incoraggiarmi e ad accettarmi, anche quando sbaglio, anche quando cado e soprattutto nei momenti più sfidanti che la vita ci pone davanti, perché anche quelli contribuiscono al nostro sommo bene;
  • Ho imparato che il nostro passato e le esperienze dolorose che abbiamo vissuto possono diventare il nostro tesoro più grande e il motore che ci spinge a voler ‘guarire’ le nostre ferite emozionali, migliorare il presente e rendere il futuro qualcosa di nuovo e meraviglioso da scoprire;
  • Ho imparato a guardare la meravigliosa bambina Tizi che è dentro di me e che mi chiede solo amore, coccole, gioco e comprensione, perché non è mai troppo tardi per darci oggi, che siamo adulti, tutto quello che avremmo sempre desiderato da bambini;
  • Ho imparato che ognuno fa e dà il meglio di se con gli strumenti e le risorse che ha in quel preciso momento;
  • Ho imparato che la Mente può essere una nostra grande alleata;
  • Ho imparata che la qualità dei pensieri che faccio determinano la qualità della mia vita;
  • Ho imparato che la Vita ci ama e vuole sempre il meglio per noi, anche quando ci mette alla prova e a noi sembra di non avere le forze per rimanere a galla;
  • Ho imparato la meraviglia del perdono, ho imparato quanto bene fa a chi lo dona;
  • Ho imparato che se vogliamo possiamo davvero vivere una vita straordinaria;
  • Ho imparato che dipende tutto da me.

Ed ho soprattutto imparato che c’è un’unica grande cura a tutti ciò che accade dentro e fuori di noi, è una medicina stupefacente e infallibile… si chiama AMORE! Grazie Louise.

Buon cammino!


______

Condividi questo articolo sui tuoi canali social!
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0

Post a comment